La storia

Già nel XVI secolo la cascina Grazzanello è nominata insieme a Griona e Guzzafame tra i comuni del Vescovado di sotto lungo la strada piacentina, nel ducato di Milano, compartimento territoriale del lodigiano. Nel 1854 è ancora comune e consta di 500 abitanti. Il nucleo edilizio della cascina è costituito da fabbricati dislocati organicamente e disposti in modo perimetrale così da delimitare la tipica corte chiusa lodigiana. 

La cascina Grazzanello, già esistente nel XV secolo e sede comunale fino al 1869, figura nel territorio, tra i beni architettonici da tutelare (Legge regionale 20-08-94, n°22). E' stata la prima azienda agrituristica didattica sorta nella Provincia di Lodi, nel 1993, ad indirizzo storico-ambientale.